Penya Barcelonista de Lisboa

dijous, de gener 06, 2011

Abidal gladiatore del Barça


Abidal gladiatore del Barça


A Bilbao il francese regala ai blaugrana i quarti di Coppa del Re dopo aver preso in testa un oggetto lanciato dagli spalti. Col Bilbao gli uomini di Guardiola soffrono fino alla fine ma strappano l'1-1


BILBAO (Spagna), 5 gennaio 2011 - Nell'inferno del San Mames, lo stadio più caldo del calcio spagnolo, solo i giocatori veri possono sopravvivere. E Eric Abidal ha dimostrato di essere un giocatore vero. Il difensore francese è l'eroe del Barcellona, che passa ai quarti di Coppa del Re dopo l'1-1 strappato in casa dell'Athletic Bilbao. Prima si prende una monetina in testa, è scosso, ma decide di rimanere in campo. Poi segna il gol del momentaneo 1-0, quello che regala agli uomini di Guardiola la dote preziosa di una rete segnata in trasferta. Certo, i baschi rendono il finale ancora più duro pareggiando a 5' dalla fine con Llorente, ma i blaugrana resistono e vanno avanti. Tutto merito del gladiatore Abidal.

il fattaccio — E' il 9' della ripresa quando la sfida diventa guerra. L'Athletic si guadagna un corner, ma nell'area di rigore del Barça Eric Abidal frana a terra senza apparente motivo. Le immagini televisive però svelano cosa è successo: Abidal è stato colpito alla tempia destra da una monetina dopo essere stato mancato da un altro oggetto lanciato dagli spalti. Il difensore francese ha un vistoso bernoccolo sul capo e sembra scosso, ma resta stoicamente in campo.

Ansa la partita — Dopo lo 0-0 dell'andata che lascia aperto il discorso qualificazione, il San Mames è una bolgia dall'inizio alla fine, sognando lo sgarbo dell'Athletic ai dominatori di Spagna. Il Bilbao ci prova e crea un paio di occasioni nel primo tempo, il Barça, molto simile alla versione titolare, non incanta. L'equilibrio regge fino all'intervallo, ma nella ripresa l'Athletic prova a premere, spinto dal suo pubblico, senza però riuscire a mettere paura a Pinto. Dopo il tiro al bersaglio contro Abidal, partito come centrale difensivo, Guardiola inserisce Iniesta al posto di Adriano, riportando il francese sulla corsia di sinistra. Alla mezz'ora la mossa dà i suoi frutti: Messi prende palla in area, riesce a resistere alla difesa basca e serve Abidal, che irrompe in area segnando spezzando un equilibrio lungo quasi 2 ore. Sembra fatta per il Barça, ma a 5' dalla fine il Bilbao riapre tutto con Llorente, che da appena dentro l'area firma l'1-1 servito da Irraola. Subito dopo Villa, solo davanti a Irraizoz, si mangia il gol vittoria. Il Bilbao ci prova fino alla fine, ma il Barça resiste e passa.

0 Comments:

Publica un comentari a l'entrada

Links to this post:

Crear un enllaç

<< Home