Penya Barcelonista de Lisboa

diumenge, de novembre 14, 2010

Messi, magia e doppietta


Messi, magia e doppietta
Guarda che capolavoro

Anticipi dell'11ª giornata in Liga. Il Barça batte 3-1 il Villareal: dopo il vantaggio di Villa e il pareggio di Nilmar, il Pallone d'oro inventa rete-capolavoro e poi chiude i conti. Il Real Madrid è momentaneamente scavalcato in vetta.

MILANO, 13 novembre 2010 - Se comincia a fare certe cose anche col destro, è finita per tutti. Super-gol di Leo Messi nel match del Camp Nou tra Barcellona e Villarreal, anticipo dell'11ª giornata della Liga: un "colpo sotto" a scavalcare Diego Lopez in uscita, dopo un doppio scambio da flipper con Pedro, confezionato usando il piede "sbagliato". Il minuto della prodezza della "Pulga" è il 58: a quel punto del match, il Barça stava spingendo al massimo per tornare in vantaggio, dopo che gli uomini di Garrido erano riusciti a imporre l'1-1 all'intervallo, aiutati da un clamoroso errore arbitrale. Ai blaugrana, infatti, era stato negato il gol del raddoppio di Pedro per una presunta posizione irregolare di Messi al momento di avviare il contropiede, segnalazione errata di un metro abbondante

doppio leo — Senza Piqué squalificato, Guardiola propone Abidal al centro della difesa accanto a Puyol: per il resto, a centrocampo il sacrificato è ancora Mascherano, mentre Busquets sostiene il genio di Xavi e Iniesta. Dall'altra parte, il Villarreal schiera la coppia d'attacco Nilmar-Rossi, che tanto bene sta facendo in questo avvio di campionato. Iniesta parte fortissimo e trascina i suoi fino al gol del vantaggio, ispirando Villa per l'1-0 al 22'. Dal 2-0 ingiustamente negato al Barcellona (26') si passa subito all'1-1: giocata da applausi di Nilmar, che cambia direzione palla al piede, anticipa i difensori avversari e inventa un diagonale imparabile per Valdes. La resistenza di Rossi e del Villarreal si spegne di fronte al capolavoro di Messi, che poi al 38' segna pure (in fuorigioco) il 3-1 definitivo, decimo centro personale in campionato. Una doppietta, quella del Pallone d'oro, che vale il sorpasso al Real Madrid (impegnato domani a Gijon) almeno per una notte: la classifica vede ora il Barcellona primo a quota 28 punti, 2 in più del Real Madrid e 5 in più del Villarreal.

0 Comments:

Publica un comentari a l'entrada

Links to this post:

Crear un enllaç

<< Home