Penya Barcelonista de Lisboa

dijous, de març 03, 2011

Messi fa volare un brutto Barça




Messi fa volare un brutto Barça


Blaugrana in ombra ma vincenti a Valencia: +10 sul Real. Gol numero 13 per l'azzurro: 1-0 all'Hercules. L'Athletic Bilbao subisce la rimonta del Real a Saragozza: 2-1. Pareggi di Atletico Madrid, Levante e Deportivo La Coruna
valencia-barcellona 0-1 — E proprio Messi, alla mezz'ora del primo tempo aveva mancato un gol semplicissimo per lui: solo davanti a Guaita, con Villa al suo fianco con la porta spalancata, sceglie il pallonetto, ma la palla sorvola la traversa. E che non sia serata lo si capisce anche a inizio ripresa, quando manda a lato un diagonale da sinistra a destra. Il tutto condito da una prova non certo brillante dei campioni di Guardiola (che non aveva mai vinto al Mestalla, ultimo stadio spagnolo da "espugnare"), che subiscono anche un discreto Valencia. I padroni di casa, specie a inizio ripresa falliscono due ottime occasioni con Soldado e Mata che manda a un soffio dal palo, con Pinto ormai battuto. Proprio quando la partita sembra destinata allo 0-0 ecco il lampo del fuoriclasse. Cross basso di Adriano e Messi entra quasi in spaccata, sorprendendo Guaita. Nel finale i blaugrana controllano e dunque raggiungono quota 71, col Real Madrid che giovedì sera affronterà in casa il Malaga, con l'unica speranza di mantenere a 7 il distacco che per una notte tocca quota 10. Un'ipoteca sulla Liga a 12 turni dalla fine.

0 Comments:

Publica un comentari a l'entrada

Links to this post:

Crear un enllaç

<< Home